Questo sito non utilizza cookie per fini di profilazione degli utenti ma consente l'installazione di cookie di terze parti.
Cliccando su OK, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie di terze parti. Se si desiderano maggiori informazioni, leggere l'informativa estesa sui cookie cliccando QUI
   
 
 
 
ita eng fra bra deu

UN REGALO SPECIALE PER IL 12° COMPLEANNO DI LOLA

Ogni viaggio che Lola ha compiuto è sempre stato un regalo, non solo per Lei ma anche per la sua Famiglia.  Vi sono stati viaggi molto speciali e vissuti intensamente, dall'inizio alla fine : la prima volta sulle Dolomiti, la prima volta sul Passo dello Stelvio, la prima volta in Austria sulla Grossglockner Alpen Strasse...insomma, la prima volta è sempre stata un'occasione da ricordare...anche perchè, come ben sappiamo, non esiste una "seconda prima volta".

La vita di Lola non è , però, la moto : quello è solo un mezzo "meccanico" per stare assieme alla propria Famiglia e condividere tutti assieme sempre nuove esperienze.

La Provenza per Lola non è una novità : fin da cucciola lei ha, in auto, viaggiato spesso da quelle parti, privilegiando luoghi dove vi fosse acqua in gran quantità, spazi verdi e Grandi Montagne. 

L'area del Gorges du Verdon, in Alta Provenza, e la zona attorno al Mont Ventoux , nel Dipartimento di Vaucluse, erano già conosciuti da Lola che li aveva esplorati "in lungo e in largo" durante diversi viaggi in auto ma, mai, erano stati considerati come destinazioni per il "Cocker Motociclista". La ragione ? Una sola : la distanza eccessiva...oltre settecento km ( di solo andata..) e la mancanza di un punto di sosta intermedia "con acqua" (come il Lago di Garda) ci hanno sempre sconsigliato di tentare l'impresa...tanto più in un periodo, come il Mese di Giugno, ove le temperature esterne sono, non di rado, torride, anche in Alta Provenza. Molto meglio concentrare i viaggi in moto con Lola in altre direzioni come Slovenia, Germania, Austria o Svizzera.

Ma , come si dice, "l'importante è organizzarsi"....ed all'inizio di Giugno 2014 abbiamo adottato una tecnica di viaggio già positivamente sperimentata nel corso del 2012 e del 2013, per i viaggi in Alta Provenza sulle Strade del Tour e per il viaggio sulle Grandi Montagne della Svizzera : auto + moto.

Per questo nuovo viaggio in terra francese, Lola ha viaggiato ,all'andata, in auto in compagnia della "Mamma" da Ravenna fino a Borgo San Dalmazzo ( CN) , comoda comoda con aria condizionata, e  dopo una notte di riposo ospitata dagli Amici dell'Hotel Belsito, ha attraversato in moto ( portata dal "Papà") il confine francese del Colle della Maddalena, distante pochi km. Da lì , Lola ha raggiunto il piccolo paese di Aiguines, posizionato proprio nel cuore del Gorges du Verdon, sulla D71 , la strada che costeggia l'intero canyon, dove l'attendeva l'intero villaggio ( per una settimana Lola è stata la "Vedette de Aiguines" ) e le "coccole" degli Amici dell'Hotel du Vieux Chateaux.

Il ritorno a casa, Lola l'ha compiuto nello stesso modo ( dopo una meritata notte di riposo all'Hotel Belsito) ...evitando così gli oltre 900 km di autostrada tra andata e ritorno...ricordiamoci sempre che "Lola non può decidere...dobbiamo essere noi umani a farlo per Lei.." e, come si dice, "basta organizzarsi"...

Prima di "abbracciare " di nuovo l'Orsetto Ralf che l'attendeva sul divano, il "Cocker Motociclista" ha visitato lo spledido territorio che va da Castellane fino al Mont Ventoux : e non è stato tempo perso!

Lola ha nuotato in ben quattro laghi ( uno più bello dell'altro...cinque se contiamo anche la Sorgente del Fiume Var al ritorno...ai piedi del Col de La Cajolle dove ha giocato sulla neve..ad oltre 2300 metri di quota..); percorso la "mitica" Route des Cretes ( sconsigliata per i deboli di cuore...ed in alta stagione...) e tutta la D71 che costeggia le falesie del Gorges du Verdon ; attraversato il solitario Gorges de La Nesque; visitato splendidi borghi medievali ( come Moustiers Sainte Marie) e caratteristici mercatini provenzali ma, soprattutto, è arrivata sulla vetta della "Grande Montagna Solitaria" : il Mont Ventoux, l'ultima "Grande" Vetta che ancora doveva essere scalata dal "Cocker Motociclista"!

Il Mont Ventoux, quel magnifico e terribile "sasso bianco" , la cui sommità è, spesso, sferzata dai venti e dalla polvere, era la "vera" destinazione del viaggio di Lola e non poteva essere più "magico" di come è stato.

Arrivati al "mitico" bivio dello Chalet Reynard ( da dove inizia il "vero" Ventoux con i sei ultimi terribili chilometri in mezzo ad una bianco deserto di pietre) , il vento ha iniziato piano piano a soffiare...la leggera pioggia che accompagnava Lola fin dal pittoresco villaggio di Sault ha cessato di cadere....poi totale assenza di vento con una temperatura molto fresca ma non fredda...le nuvole basse si sono magicamente aperte lasciando intravedere la vetta con la stazione meteorologica tante volte immortalata durante il Tour de France. Il tutto soltanto per il tempo utile per consentire a Lola di arrivare in cima. Dopo pochi intensi lunghissimi minuti, giusto il tempo  per le foto ed i video celebrativi dell'evento  (e le lacrime della sua Famiglia...) le nuvole si sono di nuovo chiuse facendo scendere sulla cima del Ventoux, una coltre nebbiosa che impediva persino di vedere la strada sottostante!( la discesa dal Ventoux l'abbiamo fatta nel versante di Bedoin...e lì la strada è una vera e propria "lama" puntata verso la vetta che non dà tregua a chi si avventura su di essa su di una bicicletta..).

Ne siamo certi : la "Grande Montagna Solitaria" attendeva, da tempo, l'arrivo del Cocker Motociclista e  lo ha fatto capire a suo modo...e Lola ha risposto alla sua "Chiamata"... 

Il Mont Ventoux è stato il nostro speciale regalo di compleanno per Lola : il 15 Giugno 2014 , Lei compiva 12 ANNI...e li ha festeggiati sul divano di casa in compagnia dell'Orsetto Ralf...la "Grande Montagna Solitaria",ormai, era solo un bel ricordo...

BUON COMPLEANNO "BIONDINA"!!

VIDEO



LINK: http://www.verdon-tourisme.com/
 

CHI E' LOLA
LOLA E LA MOTO
DOVE VIAGGIA LOLA
COME VIAGGIA LOLA
LA GUIDA DELLA MOTO
COME SI VIAGGIA CON LOLA
GLI ITINERARI DI LOLA

RASSEGNA STAMPA

 
  web design Elevel